News / News / easyLi ha partecipato alla costruzione della prima casa e energia positiva nella regione Occitanie (Francia)

 

La prima casa a energia positiva (COMEPOS) è stata inaugurata il 12 aprile 2018

E il coronamento della stretta collaborazione tra il costruttore IGC, l’ADEME, i tecnici del CEA, del CNRS di Armines, del CSTB e di un consorzio di industriali di cui fa parte easyLi.

La società, esperta nello studio, progettazione e fabbricazione di soluzioni di accumulo di energia per la mobilità elettrica, i dispositivi autonomi e l’edilizia, è il fornitore industriale della soluzione di autoconsumo integrata in questa abitazione.

L’iniziativa COMEPOS, lanciata nel 2013 nell’ambito dei piani di investimento innovativi è oggi nella fase finale di misura dell’impatto energetico reale e dell’impronta carbone delle varie abitazioni a energia positiva costruite. Tutti i risultati sono monitorati per assicurare un’efficienza ottimale dei metodi e delle modalità costruttivi, oltre alla riproducibilità delle soluzioni realizzate, alla loro fattibilità tecnica ed economica.

Per easyLi, la realizzazione di questo progetto permette di confrontare la tecnologia STORELIO® con le problematiche e i limiti imposti dai costruttori e dagli altri fornitori, in un ambiente aperto al dialogo e all’ascolto che favorisce gli scambi e la finalizzazione tecnica dei progetti. Forte di questa esperienza, i team riflettono ormai allo sviluppo di soluzioni di autoconsumo di energia complementari a quelle già installate, più modulabili ed evolutive.